ISTITUTO ENCICLOPEDICO SETTECANI
IL LOGO





Parla Silvio Cevolani:
Al momento di pubblicare l'Enciclopedia mi sembrava indispensabile che essa fosse dotata di Logo.
Come disegno pensai subito al Torrione, simbolo giÓ ipersfruttato da una marea di associazioni ma sempre valido, e pescai subito un disegno fatto da mio figlio Gustavo per altro scopo.
Ma un Logo deve anche avere un motto e ritenevo fondamentale che quel motto fosse in latino. Ripescando allora tra i miei labilissimi ricordi di latinorum, inventai la scritta che si pu˛ vedere oggi e che, nella mia testa, significava: "Un mondo piccolo, ma pur sempre un mondo".
Il primo rimpallo mi venne dalla Paolina (ovvero Paola Corni ) che Ŕ laureata in Lettere e che mi domand˛: "Scusa Silvio, ma perchŔ "Mondo piccolo ma pulito"?
In preda al panico, sottoposi il motto all'esegesi di Renato Peri (sottile latinista) che conferm˛ l'interpretazione della Paolina; propose quattro o cinque varianti in grado di tradurre senza ambiguitÓ il mio pensiero; ma alla fine concesse che, vista la barbarie dei tempi, avrei potuto anche lasciarlo com'era.
Cosa che ho fatto.

In seguito, nel 2010, furono festeggiati gli 800 anni dalla fondazione di Spilamberto. Per l'occasione organizzammo diverse iniziative e si pens˛ di realizzare un logo legato all'occasione. Il compito fu affidato a Gustavo che lo svolse come segue:




Ancora dopo, all'inizio del 2013, a fronte di particolari applicazioni si manifest˛ l'opportunitÓ di far comparire il nome dell'Istituto all'interno del logo. Della cosa venne investito il solito Gustavo che giunse al seguente disegno:







TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE